Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:MASSA CARRARA15°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 03 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Fiorello corre tra le poltrone: la platea è vuota

Attualità mercoledì 17 febbraio 2021 ore 17:48

Batterio nell'acqua, scatta l'esposto

acqua dal rubinetto

Dopo i disagi legati al divieto d'uso dell'acqua del rubinetto per scopi alimentari, i comitati per la depurazione si sono rivolti alla procura



MASSA — Un esposto alla procura di Massa Carrara per far luce sul caso dell'acqua non potabile nel comune di Massa: lo ha inviato oggi il Coordinamento dei comitati e delle associazioni per la depurazione le bonifiche e la ripubblicizzazione del servizio idrico

Dopo le vicende legate alla presenza di un batterio nelle acque dell'acquedotto cittadino, scoperto dalle analisi della Asl e che per conseguenza ha avuto un'ordinanza di stop all'uso alimentare dell'acqua del rubinetto (vedi articoli sotto), il coordinamento esprime in parte soddisfazione per le parole del sindaco Francesco Persiani, il quale ha annunciato di voler approfondire le cause dell'accaduto con il gestore del servizio, Gaia Spa. 

"Ci fa piacere che il sindaco indaghi in maniera approfondita la vicenda legata al servizio idrico gestito da Gaia Spa che ha causato con il 'balletto' del batterio Clostridium Perfringens disagi incredibili a circa 15mila abitanti del comune di Massa, ma di fronte a questo ennesimo grave problema, e per rispetto dei cittadini che si identificano e credono nelle loro lotte, non possiamo accontentarci delle rassicurazioni e inoltriamo un esposto alla procura di Massa".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS