Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:MASSA CARRARA15°18°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dnipro, morti due bambini nella casa distrutta dai missili: il cane resta di guardia tra le macerie

STOP DEGRADO lunedì 01 agosto 2022 ore 09:12

Corsi d'acqua da ripulire, volontari in campo

Una parte dei rifiuti recuperati
Una parte dei rifiuti recuperati

A Massa e in Lunigiana si sono moltiplicate le iniziative per il Sabato dell'Ambiente. Recuperati rifiuti e plastiche che ora verranno smaltiti



PROVINCIA DI MASSA-CARRARA — Da Massa alla Lunigiana è stato un fine settimana di lavoro per i volontari ambientali che hanno moltiplicato le iniziative per ripulire i corsi d'acqua. Quattro i punti in cui i volontari hanno operato in occasione del Sabato dell'Ambiente. 

Il primo appuntamento a Pontremoli, nei dintorni del Ponte della Cresa, dove l'associazione Pietro Ravera Onlus ha pulito le sponde del Torrente Verde. A Filattiera Alfa Victor si è invece data appuntamento per controllare il Canale Gora del Mulino: qui i volontari dell'associazione, muniti di pantaloni da pesca, sono entrati nel letto del corso d'acqua per effettuare una pulizia approfondita che ha permesso di rimuovere numerosi rifiuti. Il materiale raccolto è stato portato presso la sede dell'associazione per essere correttamente smaltito. 

L'associazione La Cuccia di Meme ha invece operato nella zona di Fosdinovo. Ultima iniziativa della giornata a Massa, in località Canevara, dove sul fiume Frigido sono intervenuti i volontari di Apuania Frigido.

Il Sabato dell'Ambiente è un'iniziativa di ripulitura e monitoraggio di fiumi, torrenti e canali lanciata oltre tre anni fa dal Consorzio 1 Toscana Nord e svolta in collaborazione con associazioni, scuole, amministrazioni comunali e aziende dei rifiuti: "In molte zone interessate dal Sabato dell'Ambiente - ha detto il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi - sono diminuiti i volumi dei rifiuti raccolti, segno che un costante presidio del territorio ha un effetto dissuasivo nei confronti di chi abbandona sacchi di spazzatura e plastica lungo fiumi, torrenti e canali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La curva dei contagi resta stabile a 120 positivi giornalieri nella provincia di Massa Carrara dove non sono stati segnalati nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca