Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:56 METEO:MASSA CARRARA12°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità sabato 10 giugno 2017 ore 13:23

"La rivoluzione delle immagini"

Le opere di Urs Lüthi e Arnold Mario Dall’O nel Palazzo Ducale di Massa. Due grandi artisti si confrontano sul trascorrere del tempo e la morte



MASSA — Le sale espositive di Palazzo Ducale a Massa, ospitano fino al 2 luglio 2017, la mostra di Urs Lüthi ( Lucerna 1947) e Arnold Mario Dall’O ( Lana, Bolzano 1960), promossa dal Comune di Massa con la direzione artistica di Mauro Daniele Lucchesi dell’Associazione Quattro Coronati e con la collaborazione della Galleria Alessandro Casciaro di Bolzano. 

Una mostra attesa, un vero e proprio evento, con due dei più importanti artisti a livello internazionale che hanno rivoluzionato il concetto dell’arte contemporanea. Urs Lüthi esporrà una serie di 6 opere scultoree in vetro e altri materiali mentre Arnold Mario Dall’O presenterà invece 12 opere pittoriche digitali su supporto in alluminio. Lüthi ha iniziato tra gli anni sessanta e settanta a cercare un linguaggio personale usando la fotografia come strumento di creazione dell’immagine e da allora ha cambiato non solo l’uso della fotografia, ma ha rivoluzionato il concetto di arte e di rappresentazione nelle arti visive. 

La mostra sarà aperta ad ingresso libero dal 9 giugno al 2 luglio 2017 nel Palazzo Ducale di Massa (Ms), splendido edificio tardo rinascimentale costruito dalla famiglia Cybo Malaspina, in Piazza Aranci 35 da martedì a domenica dalle ore 17 alle 20.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Chiuse le iscrizioni online alle superiori per l'anno scolastico 2023-2024, ecco gli indirizzi di studio più scelti dagli studenti della Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità