Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:01 METEO:MASSA CARRARA17°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, la lava continua ad avanzare a La Palma: ecco come distrugge una piscina

Attualità giovedì 22 luglio 2021 ore 14:46

Qualità dell'abitare, Massa fa il pieno di fondi

Massa
Massa

Al bando Piqua sono stati ammessi entrambi i progetti candidati dall'amministrazione comunale, con finanziamento per oltre 20 milioni di euro



MASSA — Sulla qualità dell'abitare Massa fa il pieno di fondi. Sono stati ammessi tutti e due i progetti candidati dall'amministrazione comunale al bando ministeriale Pinqua, e adesso sono attesi finanziamenti per oltre 20 milioni di euro che andranno a sostenere il recupero del complesso della ex colonia Ugo Pisa e della ex scuola di Partaccia, e la riqualificazione degli abitati di Forno e Casette, compresa la Filanda.

Nel dettaglio, per il comune di Massa sono stati ammessi a finanziamento i progetti Pinqua per un totale di 20.712.506 euro: Una colonia A.m.i.c.a. (Accogliere, muovere, innovare, condividere, abitare) per 14.869.506 euro e Una montagna V.i.v.a. (Visione innovativa per la valorizzazione dell’abitare) per 5.843.000 euro.

Il primo prevede il recupero della ex colonia Ugo Pisa e del parco con la realizzazione di una Student house, un Museo del Mare, un centro giovanile, un centro di socializzazione anziani, una struttura residenziale Dopo di noi, per ospitare persone con disabilità, ed una ristrutturazione della residenza sociale Le tortore alla ex scuola di Partaccia per ricavare ulteriori appartamenti da destinare all'emergenza abitativa. Non mancheranno una riqualificazione del campo da baseball ed una pista ciclabile. 

Soddisfazione arriva da palazzo comunale: "Il ministero delle infrastrutture ha ammesso entrambi i nostri progetti al finanziamento del Programma innovativo sulla qualità dell’abitare - annuncia il sindaco Francesco Persiani in una nota - e questo ci consentirà di restituire dignità e decoro ad aree periferiche e montane troppo a lungo rimaste abbandonate. Potremo recuperare il complesso della ex colonia Ugo Pisa e la ex scuola di Partaccia, riqualificare gli abitati di Forno e Casette, compresa la Filanda, restituendo spazi in cui vivere e socializzare oltre a dare un’ulteriore risposta all’emergenza abitativa del nostro territorio e potenziare strutture con finalità sociali, culturali, ambientali, sportive, turistiche". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico interrotto per lavori per tre giorni a cominciare da domani in orario diurno, dalle 9 alle 18, per risanare il piano viabile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità