Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:10 METEO:MASSA CARRARA17°22°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, agenti di frontiera frustano i migranti al confine: il video che indigna

Attualità martedì 06 luglio 2021 ore 16:31

Centri estivi, pronti via anche al mare

bambini al mare
Tre volte a settimana i centri estivi vanno in spiaggia

Sono 150 i bambini e i ragazzi accolti nel percorso che punta a crescere insieme con divertimento in un'offerta varia tra momenti ludici e formativi



MONTIGNOSO — Crescere insieme con divertimento: sarà questo il percorso del Centro Estivo del Comune di Montignoso che dal 1 di Luglio ha aperto le porte a 150 bambini e bambine, ragazzi e ragazze dai 3 ai 14 anni fino al prossimo 31 Agosto. Dai plessi scolastici il centro si sposterà direttamente sul mare, alla spiaggia Green Beach di Cinquale, dove tutti i giovani frequentatori potranno recarsi tre volte alla settimana. Ma non è tutto. 

Tra le attività previste ci sono educazione alimentare e ambientale, lettura, body painting Covid, riciclo, scoprire la natura con i sensi, educazione alla pace e alla convivenza e molto, molto altro. Un esempio? I momenti trascorsi al mare saranno incentrati su attività laboratoriali come La spiaggia degli artisti e La bacheca della sicurezza, attività ricreative e creative che permetteranno ai ragazzi e ai bambini di creare una mostra all'interno del Punto Info della Green Beach aperta a tutti i curiosi e i bagnanti, come spiegato dall'assessore Giorgia Podestà.

I bambini e i ragazzi verranno seguiti da circa 20 operatori, tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13 all'interno dei centri attivati: Primaria di Cinquale con due gruppi da 3-5 anni e quattro gruppi 6-11 anni, Primaria di Piazza con 2 gruppi da 6-11 anni e un gruppo misto 7-14 anni, Materna di Capanne con due gruppi da 3-5 anni, Cervaiolo con due gruppi 3-5-anni e due gruppi 6-11 anni, riattivato anche il Nido estivo.

"L'obiettivo è che i ragazzi e le ragazze non rinuncino a stare insieme e fare attività sportiva, giocare con gli altri, muoversi – spiega Enrico Maestrelli, presidente dell'associazione di promozione sociale Sportpertutti e solidarietà – così come è fondamentale far convivere gli aspetti pedagogici e quelli sanitari, cercando di non dimenticare i bisogni educativi dei bambini e delle bambine e senza mai dimenticare la nostra filosofia 'Nessuno Escluso'. Saranno prevalenti gioco ed attività sportive mantenendo le regole del distanziamento sociale e la massima sicurezza attraverso l’aiuto di pratiche consolidate come l’outdoor education".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 4 i nuovi contagi emersi nelle ultime 24 ore e sono dislocati in due distinti territori comunali. Ecco in dettaglio i dati aggiornati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità