Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:MASSA CARRARA19°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»
Un testimone dell'incidente di Satnam: «Abbiamo chiesto a Lovato di chiamare i soccorsi, ma lui diceva che era morto»

Cronaca venerdì 02 ottobre 2015 ore 13:43

Duplice omicidio, chiesto l'ergastolo per Mazzi

Il pm ha chiesto la massima pena per il giovane accusato di aver ucciso a coltellate in una rissa Fruzzetti e Baria. Momenti di tensione in aula



MASSA — Udienza delicata al tribunale di Massa, dedicata interamente alla requisitoria del pm Rossella Soffio, che ha chiesto l'ergastolo per Andrea Mazzi, accusato di duplice omicidio per aver ucciso due giovani durante una rissa.

"Chiedo l'ergastolo in scienza e coscienza - ha detto il Pm davanti alla corte d'assise del tribunale di Massa - perché ho applicato il diritto e perché in coscienza credo sia l'unica pena giusta per chi ha ucciso, con accanimento, per futili motivi, con premeditazione e senza mai provare pentimento durante il processo. Credo, inoltre - ha concluso il Pm - che la comunità intera sarebbe più sicura con Mazzi in carcere a vita". 

In aula il Pm ha ripercorso, nella sua arringa, i fatti accaduti tra il 24 e il 25 dicembre 2013, in una centralissima piazza, davanti ad un pub; ha ricordato che "hanno cercato di fermarlo in sei, ma era una furia" e che la sua ex fidanzata ha "riconosciuto il coltello, che portava sempre agganciato ai pantaloni e che quella sera continuava ad aprire e chiudere, guardando Fruzzetti con occhi cattivi". 

Il Pm ha ricordato anche i messaggi lasciati su Facebook i giorni prima della "mattanza": "messaggi di sfida, minacce per chi apparteneva alla banda opposta". La guerra tra bande di quartiere e la supremazia di un gruppo sull'altro sono stati, secondo la Procura, gli unici moventi delle continue risse tra i ragazzi e poi degli omicidi.

Erano presenti i famigliari delle due vittime, le mamme, le sorelle e tanti amici, tutti in lacrime ascoltando il pm che ha dovuto ripercorrere gli attimi di quella che in aula è stata definita una "mattanza". Una delle madri dei ragazzi uccisi si è dovuta allontanare dall'aula non potendo reggere all'ascolto dei particolari di quella notte. Quando il pm ha chiesto l'ergastolo i parenti di Mazzi hanno manifestato il loro dissenso. Il 23 ottobre prossimo toccherà alla difesa che chiederà le attenuanti generiche per Andrea Mazzi, incensurato, soggetto a scatti d'ira per una personalità borderline e molto giovane all'epoca dei fatti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Attesa un'altra giornata di maltempo. Si estende il codice giallo emesso dalla sala operativa della protezione civile. Le aree interessate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità