Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:04 METEO:MASSA CARRARA17°22°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, agenti di frontiera frustano i migranti al confine: il video che indigna

Attualità martedì 04 agosto 2015 ore 20:42

Troppi storni, al via la caccia

L'obiettivo di prevenire i danni e di proteggere le coltivazioni di qualità della provincia, in particolare vigneti e oliveti



MASSA CARRARA — Autorizzato nei comuni di Aulla, Fivizzano, Filattiera, Massa e Carrara la caccia in deroga allo storno con l’obiettivo di prevenire i danni e di proteggere le coltivazioni di qualità della provincia, in particolare vigneti e oliveti, e le relative aziende che subiscono ogni anno migliaia di euro di danni. Secondo le stime della Regione Toscana sono oltre 2.500 gli storni da abbattere. Lo comunica Coldiretti che nelle ultime settimane ha messo a segno diversi blitz e partecipato ad incontri in Regione Toscana per trovare risposte e soluzioni all’emergenza ungulati e predatori. 

“I danni provocati dagli storni rientrano – spiega Vincenzo Tongiani, Presidente Provinciale Coldiretti - nel più generale problemadella presenza di animali selvatici come i cinghiali e gli ungulati che mettono in pericolo non solo le cose ma anche la vita quotidiana delle persone, dalle campagne alle città. Ripetuti casi di incidenti stradali, allevamenti decimati, migliaia di campi con i raccolti distrutti da gruppi di cinghiali guidati da animali di oltre 150 chili di peso che arrivano fino dentro le case”.

Il prelievo in deroga dello storno (Sturnus vulgaris) è autorizzato nel periodo compreso tra il 4 ottobre e il 13 dicembre 2015. Deve rispettare le seguenti modalità: solo nei vigneti, negli uliveti e nei frutteti a maturazione tardiva, nonché in prossimità degli stessi per un raggio di 100 metri; solo in presenza delfrutto pendente e negli appezzamenti in cui sono in atto sistemi dissuasiviincruenti a protezione delle colture.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 4 i nuovi contagi emersi nelle ultime 24 ore e sono dislocati in due distinti territori comunali. Ecco in dettaglio i dati aggiornati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità