Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:28 METEO:MASSA CARRARA17°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 20 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pallavolo maschile, l'Italia è campione d'Europa: il punto decisivo e l'esultanza

Attualità giovedì 25 marzo 2021 ore 16:21

"Avanti veloci sul piano regolatore del porto"

L'incontro

Questa la determinazione del presidente dell'autorità portuale Sommariva emersa nel corso dell'incontro con le aziende in Confindustria



CARRARA — "Per lo sviluppo del porto di Carrara dobbiamo dotarci di un piano regolatore moderno": lo ha affermato il presidente dell'autorità portuale Mario Sommariva che ha manifestato la propria determinazione a velocizzare le procedure di adozione del nuovo Prg nel corso di un incontro svoltosi in Confindustria tra le aziende portuali e, appunto, lo stesso Sommariva.

Aprendo l'incontro, il presidente di Confindustria Livorno Massa Carrara Piero Neri ha sottolineato l'esigenza di procedere speditamente verso la definizione del nuovo Prg del porto di Carrara che, tra l'altro, rappresenta uno dei motori di sviluppo all'interno dell'accordo di programma. “Occorre accelerare e dare concretezza all'accordo del gennaio 2018 tra Authority, Regione e Comune di Carrara, per lo sviluppo del water front - ha incalzato - e recuperare il tempo assorbito dalla crisi generata dalla pandemia".

Sommariva ha ricordato tra l'altro di aver provveduto, non appena insediato, all'affidamento dell'incarico per l'elaborazione della procedura paesaggistica: "Per il consolidamento e lo sviluppo condiviso del Porto di Carrara dobbiamo dotarci di un Prg moderno, poiché quello vigente è notevolmente datato risalendo a 40 anni orsono”, ha detto. 

Nel corso del meeting è stato sottolineata la necessità di coniugare le attività, industriali, cantieristiche, commerciali, turistiche e crocieristiche, avendo particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e paesaggistica: "Avere nello stesso porto - ha proseguito Sommariva - una pluralità così ricca di attività rappresenta un valore che costituisce un asset per tutto il territorio, ed anche per questo dovremo abbreviare il più possibile i tempi di riassetto urbanistico e funzionale del nostro porto".

Il presidente della delegazione di Confindustria Livorno Massa Carrara Matteo Venturi ha sottolineato come nel porto di Carrara si concentrino investimenti ed attività provenienti dalla grande industria, dal marmo, dalla cantieristica, che costituiscono un modello integrato di sviluppo da salvaguardare e sviluppare. A conclusione dell'incontro Neri ha consegnando il crest di Confindustria a Sommariva.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Massa Carrara e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS