Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:27 METEO:MASSA CARRARA15°25°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità domenica 06 marzo 2022 ore 09:28

Ucraina, raccolta beni verso la città gemellata

scatole di aiuti umanitari

Apre il punto di stoccaggio di materiali di prima necessità da inviare in Polonia dove si stanno accogliendo i rifugiati in fuga dalla guerra



CARRARA — Parte domani, lunedì 7 Marzo, la raccolta di beni di prima necessità da inviare a Opole, città polacca gemellata con Carrara dove confluiscono in queste ore migliaia di rifugiati in fuga dall'Ucraina in guerra.

Per due settimane, due punti di raccolta saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19: si tratta della scuola media Da Vinci, vicino al distretto sanitario di Avenza, e dell’infopoint di San Martino. Ecco l'elenco di quanto necessario.

  • Generi di prima necessità urgenti

- sacchi a pelo

- tappetini in rotolo

- generatori di potenza

- filtri portatili per l'acqua

  • Alimenti

-cibo secco a lunghissima conservazione (sì pasta, no latte)

  • Per i bambini

-creme

-detergenti

-cibo a lunghissima conservazione

  • Primo soccorso

- barella/barella morbida

- Tubo NG

- medicazione occlusiva

- agente emostatico a base di coalizione

- agente emostatico a base di colex

- maschera di ventilazione polmonare

- valvola di ventilazione polmonare

- pacchetto di medicazione individuale

- banda di compressione

- fascia di compressione gengivale

- guanti non sterili

- coperta termoattiva

- pulsossimetro a punta delle dita

- forbici per vestiti e scarpe

- kit di pronto soccorso

- zaino medico con attrezzatura

  • Indumenti

- intimo termo attivo

- Pile, maglioni

- Calzini (taglie 40-46)

- Biancheria intima da uomo

- Scarpe da trekking ( taglie 40-46)

  • Attrezzature per ufficio e materiali di consumo

- computer fisso, monitor

- computer portatile

- stampante con possibilità di stampa A3

- adattatore di alimentazione

- proiettore multimediale

- plotter

- scheda di memoria

- torce/torce elettriche

- Dispositivi GPS

"Abbiamo lavorato intensamente per individuare un canale di aiuto affidabile per sostenere la popolazione colpita da questo assurdo conflitto. Dopo una serie di approfondite valutazioni, abbiamo deciso di raccogliere l’offerta di collaborazione che ci è arrivata dalla nostra città gemella di Opole", spiega il sindaco Francesco De Pasquale ricordando anche la raccolta fondi attivata dalla Regione Toscana (IBAN IT57 U 05034 11701 000000003021 intestato a Regione Toscana, causale Emergenza Ucraina).

"l sindaco di Opole - prosegue - mi ha riferito che la sua città si stava attivando sia per accogliere i rifugiati in arrivo dalla confinante Ucraina, sia per inviare aiuti a Ivano-Frankivs, un importante centro oltre frontiera duramente colpito dai bombardamenti russi. Ivano-Frankivs e Opole sono gemellate dal 2005 e dunque hanno rapporti consolidati. Abbiamo così deciso di puntare sui rapporti tra città gemelle".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Segnalato un decesso tra i residenti della provincia. Il minore numero di test e tamponi ha prodotto un nuovo calo dei contagi giornalieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità