Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA14°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 01 aprile 2021 ore 14:12

Due medici di base salutano il territorio

medico in ambulatorio

Hanno cessato la loro attività due dottori di famiglia a Massa e Montignoso e a Carrara. Ecco come fare per scegliere nuovi professionisti



MASSA / CARRARA / MONTIGNOSO — Due medici di base dell'area apuana salutano il territorio. E' la Asl Nord Ovest a informare i cittadini che il dottor Luigi Cherubini, medico di famiglia dell'ambito territoriale di Massa-Montignoso, e il dottor Sergio Salvi, medico di famiglia dell'ambito territoriale di Carrara, hanno cessato la loro attività.

I loro pazienti si trovano quindi a dover scegliere un nuovo professionista che li segua. Possono farlo online, oltre che personalmente al distretto di appartenenza. La modalità digitale è accessibile sia da computer che da dispositivi mobili, e consente maggior praticità oltre a non avere limiti di orario.

Al servizio on line si accede con: Applicazione Web, fruibile tramite portale Open Toscana su PC, tablet e smartphone, App SmartSST di Regione Toscana per smartphone e tablet, Totem PuntoSI disponibili presso le Aziende sanitarie. Il portale Open Toscana permette l'accesso alla funzionalità di scelta del medico alla sezione Servizi Toscana e quindi Salute, utilizzando per autenticarsi la tessera sanitaria, che deve essere attivata, oppure il sistema di identità digitale Spid.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato emerge dal report sanitario delle ultime 24 ore elaborato dall'Asl nord ovest, che fa il punto anche su ricoveri e vaccini
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità