Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:52 METEO:MASSA CARRARA12°20°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Cronaca lunedì 27 settembre 2021 ore 08:45

Dopo il nubifragio niente luce e licei chiusi

auto bloccata in acqua
La situazione ieri pomeriggio in città (Foto: UNA CANDELA PER VIAREGGIO (29 GIUGNO 2009-X NON DIMENTICARE) / Facebook)

Si continua a lavorare per ripristinare sicurezza e servizi all'indomani della tempesta d'acqua e d'aria che ha flagellato la città



MASSA — Tromba d'aria e nubifragio, il giorno dopo. Si continua a lavorare per ripristinare sicurezza e servizi all'indomani della tempesta d'acqua e d'aria che ieri pomeriggio ha flagellato con violenza la città. Stamani sono chiusi il liceo Fermi, nel cui piazzale sono cadute piante e detriti, l'istituto alberghiero Minuto e il tecnico Meucci. Nelle altre scuole all'apertura i tecnici comunali effettuano sopralluoghi per verificare lo stato degli ambienti.

La tempesta ha provocato danni anche ai servizi. Compromessa in vari punti la rete elettrica, soprattutto per la caduta degli alberi, e sono rimaste al buio varie strade sia quanto a utenze private che relativamente all'illuminazione pubblica. Si sono trovate senza luce fin dalle prime ore viale Mattei, via Pratta, via Chiusa, via Alberica, via delle Pinete (zona Partaccia), via Bassa Tambura, via Sei Ponti, via Pacinotti, via La Salle, via San Leonardo, via Zecca, via Remola, via Ghirlanda, via Venezia, via Sala, via Don Minzoni, via Del Melaro, via Fagiano, via Tornaboni, via Madonna a Pergola, via Silvio Pellico. 

Ancora, l'energia elettrica è mancata in zona Bergiola e Bargana e nella frazione di San Carlo che tra l'altro è fra quelle interessate anche dalla mancanza d'acqua. I guasti Enel si sono infatti verificati anche in impianti a servizio della distribuzione d'acqua potabile nelle zone di San Carlo appunto e poi di Belvedere, Tombara, Rocca, Volpigliano e Brugiana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nessun altro caso nel resto della provincia apuana. I dati aggiornati alle ultime ventiquattro ore dal report regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cultura

Attualità