Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:34 METEO:MASSA CARRARA11°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Tonga, prima e dopo l'eruzione del vulcano

Politica lunedì 29 novembre 2021 ore 08:47

Elezioni provinciali, sfida Lorenzetti-Mastrini

Matteo Mastrini con Gianni Lorenzetti
Matteo Mastrini con Gianni Lorenzetti
Foto di: Matteo Mastrini / Facebook

Alla chiusura dei termini per la presentazione delle candidature alla presidenza sono due i contendenti: il presidente uscente e il sindaco di Tresana



PROVINCIA DI MASSA CARRARA — Sarà una sfida a due quella per la presidenza della Provincia di Massa Carrara che rinnova vertice e consiglio con le elezioni provinciali indette per il 18 Dicembre prossimo. I contendenti alla carica di presidente sono l'uscente e sindaco di Montignoso Gianni Lorenzetti e il sindaco di Tresana Matteo Mastrini.

I termini per la presentazione delle candidature e delle liste si sono chiusi alle 12 di ieri. Oltre alla corsa per la guida dell'ente provinciale, sono state depositate all'ufficio elettorale della Provincia 4 liste di candidati consiglieri provinciali. Sono in tutto 10 quelli da eleggere tra, in ordine di presentazione: Massa e Carrara Ora (legata al Movimento Cinque Stelle), Riformisti per la tua Provincia (legata a Italia Viva), Centrosinistra per Massa Carrara, Cambiamo Massa Carrara (legata al centrodestra).

Lo scadenzario delle elezioni prevede adesso l’esame di ammissibilità delle candidature e delle liste da parte dell’ufficio elettorale, che si concluderà il 3 Dicembre, il sorteggio per il posizionamento nelle schede elettorali e la pubblicazione sul sito della Provincia dei candidati e delle liste entro il 10 Dicembre.

In base alla normativa, le elezioni per il presidente e per il consiglio sono due procedimenti elettorali distinti e non esiste alcun collegamento formale tra le liste presentate per il consiglio e le candidature a presidente. Elettori sia per l’una che per l’altra carica sono tutti i sindaci e tutti consiglieri comunali del territorio provinciale.

Sono cinque le fasce in cui è stato suddiviso il corpo elettorale. La prima (fino a 3000 abitanti) è formata da 8 comuni per 88 elettori che votano con la scheda azzurra (Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Mulazzo, Podenzana, Tresana e Zeri). 

La seconda (da 3000 a 5000 abitanti) è formata da 3 comuni per 39 elettori, scheda arancione (Fosdinovo, Licciana Nardi e Villafranca in Lunigiana). La terza (da 5000 a 10000 abitanti) è formata da 2 comuni per 26 elettori, scheda grigia (Fivizzano e Pontremoli). 

La quarta (da 10mila a 30mila abitanti) conta 2 comuni per 34 elettori, scheda rossa (Aulla e Montignoso). La quinta e ultima mette insieme le due città maggiori (Carrara e Massa) con 58 elettori (scheda verde).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Massa è il comune che nelle ultime 24 ore ha registrato il maggior numero di contagi. È invece tregua riguardo ai decessi. Ecco tutti i dati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità