Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA21°28°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità venerdì 26 agosto 2016 ore 08:00

Terremoto: il Comune attivo per la solidarietà

Il Comune in raccordo con la Protezione civile nazionale e con l'associazione nazionale dei comuni italiani partecipa alle iniziative di solidarietà 



MASSA — Questo quanto annunciato dal Sindaco Alessandro Volpi durante una conferenza stampa a palazzo civico.

Un aiuto alle popolazioni terremotate che si attuerà attraverso il servizio di protezione civile comunale, una squadra di tecnici, il soccorso alla popolazione e l'allestimento di campi di accoglienza. Tutto questo sarà in partenza per il centro di raccordo nazionale e sarà a disposizione del sistema di gestione dell'emergenza organizzato dal dipartimento nazionale di protezione civile.
"In questa prima fase - si legge in una nota dell'amministrazione comunale - è importante coordinare gli aiuti e le offerte di solidarietà per non disperdere energie ed evitare di intralciare l'opera dei professionisti e degli operatori dell'emergenza già al lavoro."
Per informazioni o segnalazioni rivolgersi quindi ai seguenti numeri:
800 840 840 - Centralino Protezione Civile Nazionale (numero verde);
803 555 - Sala operativa della Protezione Civile Lazio (numero verde);
840 001 111 - Protezione Civile delle Marche;
PER DONARE 2 euro alle popolazioni colpite è possibile inviare un sms o chiamare da rete fissa il 45 500. ANCI ha intanto avviato una raccolta fondi che saranno utili nella fase post emergenza e di ricostruzione a favore dei comuni colpiti dal sisma tramite un conto dedicato e denominato 

Emergenza Sisma Centro Italia con coordinate bancarie: IBAN IT27A 06230 03202 000056748129.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I vicini hanno sentito piangere il bimbo più grande dalla finestra al secondo piano e hanno dato l'allarme ai carabinieri. La madre è stata denunciata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità