Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:01 METEO:MASSA CARRARA17°23°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie, la lava continua ad avanzare a La Palma: ecco come distrugge una piscina

Attualità giovedì 05 agosto 2021 ore 09:16

Sanitari in piazza di notte per curare la movida

movida

Decolla il progetto di prevenzione concordato con la prefettura con un punto informativo sui rischi legati alla vita notturna giovanile



CARRARA — Sanitari in piazza Ingolstadt a Marina di Carrara per curare la movida: dalle 22 del 6 Agosto alle 2,30 del 7 Agosto prende avvio il progetto di prevenzione dei rischi connessi alla movida notturna giovanile denominato Notte di qualità, che prevede la presenza di un punto informativo con operatori specializzati del Coordinamento Toscana Comunità di Accoglienza (Ctca), del SerD Zona Apuane e della Comunità Monte Brugiana.

“Si tratta di un progetto finanziato dalla Regione Toscana - evidenzia la direttrice della Zona Distretto delle Apuane Monica Guglielmi - e promosso dal Ser.D delle Apuane, in collaborazione con l’Anci Toscana, il Ctca, la Comunità Monte Brugiana di Massa, in accordo con l'Osservatorio Provinciale sulle Dipendenze di Massa Carrara, organismo coordinato dalla Prefettura e il comune di Carrara.

L'iniziativa fa perno sull'attività di formazione ed informazione rivolta alle amministrazioni comunali per la corretta gestione, anche sotto il profilo della sicurezza, degli eventi di divertimento giovanile rientranti nella movida urbana con l'obiettivo che possa costituire una risorsa per la città.

Notte di qualità - precisa il viceprefetto vicario di Massa Carrara Sabatina Antonelli - è un progetto che si basa su sinergie tra municipalità, gestori, promotori di eventi, servizi socio-sanitari, servizi emergenza urgenza e forze dell'ordine per garantire ai residenti ed ai fruitori contesti di divertimento più sicuri e compatibili con gli ambienti urbani che li ospitano".

“Avere a disposizione esperti in grado di sensibilizzare i giovani su temi importanti quali il consumo responsabile di alcolici, la mediazione dei conflitti e la gestione dell’aggressività o del malessere, soprattutto con persone sotto effetto di alcol e/o sostanze psicoattive – spiega il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale - rappresenta un tassello fondamentale per gestire un problema, quello della mala movida, che purtroppo si sta manifestando in tutto il paese”.

“Durante l’intervento di venerdì 6 agosto - aggiunge il responsabile dell’Area delle Dipendenze dell’Azienda Usl Toscana nord ovest Maurizio Varese - sarà allestito in piazza Ingolstadt un info stand all’interno di un gazebo mobile in cui gli operatori metteranno a disposizione dei giovani della movida notturna, ma anche di tutta la popolazione, la possibilità di effettuare test con l’etilometro in modo gratuito e anonimo, di consultare materiale informativo cartaceo e di ricevere consulenza gratuita da parte di operatori sociali esperti nella promozione della salute".

"Verranno quindi garantiti un supporto relazionale esente da giudizi morali - approfondisce Varese - e la possibilità di reperire informazioni e contatti dei servizi territoriali di cui le persone pensano di aver bisogno. Non azioni di repressione pertanto, ma momenti formativi e informativi, di incontro e scambio, in cui il divertimento diventa tale perché agito con responsabilità, limitando o evitando comportanti a rischio e criticità derivanti dal consumo di alcol e sostanze psicoattive".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico interrotto per lavori per tre giorni a cominciare da domani in orario diurno, dalle 9 alle 18, per risanare il piano viabile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità