Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MASSA CARRARA19°22°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità mercoledì 21 dicembre 2016 ore 14:35

Importanti investimenti per la stazione di Massa

 Ferrovie dello Stato torna ad investire. Inizieranno entro la prossima estate presso la stazione locale importanti interventi di riqualificazione



MASSA — Dopo un recente incontro in Regione tra amministratori locali e vertici regionali delle Ferrovie dello Stato per conoscere il programma dei lavori previsti per le stazioni sulla linea tirrenica che collega Pisa a Genova, la conferma sulla tempistica e l’entità dell’investimento sulla stazione massese è arrivata direttamente al Sindaco Alessandro Volpi tramite una nota inviata via mail a firma dei vertici regionali di FFS.

Nello specifico, su Massa, saranno realizzati due nuovi ascensori di ultima generazione che consentiranno il collegamento del sottopasso ai marciapiedi. 

I lavori programmati - che rientrano in un quadro di investimenti per una riqualificazione complessiva della stazione al fine di renderla non solo più accessibile, ma anche più sicura e adatta ad un territorio a vocazione turistica - prevedono un investimento complessivo di circa 2,5 milioni di euro.

Le attività di cantiere nella stazione dovrebbero concludersi entro il 2018 e rientrano in un piano generale di programma per il miglioramento della qualità dei servizi nelle stazioni ferroviarie della Toscana previsto dal Protocollo d’intesa sottoscritto il 10 aprile scorso da Rfi con la regione Toscana.

Il sindaco ha espresso soddisfazione per l’impegno assunto da Ferrovie dello Stato per la realizzazione, anche su Massa, di opere richieste da anni per rendere il complesso e l’area della stazione finalmente fruibile anche alle persone con ridotta mobilità. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno