Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:MASSA CARRARA14°  QuiNews.net
Qui News massacarrara, Cronaca, Sport, Notizie Locali massacarrara
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità venerdì 02 aprile 2021 ore 14:51

Pasquetta a Sorgnano per Le Casellanti della radio

Sorgnano
Sorgnano

Il programma di Isoradio sul dialetto italiano lunedì fa tappa nella località apuana per investigare le particolarità linguistiche della zona di confine



CARRARA — Pasquetta a Sorgnano per Le Casellanti di Isoradio. Lunedì 5 aprile alle 10,30 il programma che si occupa del dialetto italiano con le sue innumerevoli varietà fa tappa nella località del comune di Carrara il cui parlato poco spartisce col toscano più diffuso, complici i tanti influssi idiomatici a cui il centro abitato è esposto come zona di confine con la Liguria.

A guidare Nicoletta Simeone a Sorgnano sarà Alma Cordiviola, esperta del territorio e della lingua, che spiegherà tutte le particolarità di questa parte della Toscana anche linguisticamente originale. Forte della protezione delle Alpi Apuane da qualsiasi contaminazione, il territorio comunale di Carrara ha mantenuto forte una cultura che nasce dal marmo e dalla sua lavorazione, fin dal tempo dei Romani: i proverbi, i modi di dire, gli utensili e anche i comportamenti, ruotano tutti intorno a questo elemento. 

Moltissime locuzioni si stanno perdendo, ma ce n'è una in particolare che Alma vorrebbe salvare dall'oblio: "fat a mod'r", cioe' "state attenti", il saluto rivolto soprattutto ai cavatori che si recavano al lavoro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato emerge dal report sanitario delle ultime 24 ore elaborato dall'Asl nord ovest, che fa il punto anche su ricoveri e vaccini
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità